Utente
Area Riservata
logo

Regione Lombardia finanzia azioni di welfare

Nell'ambito dell'Accordo di Programma per la Competitività con le Camere di Commercio lombarde in attuazione del programma 2013 alla misura azioni di promozione di Responsabilità Sociale, Regione Lombardia ha pubblicato un bando per le iniziative di welfare aziendale e interaziendale.

Il bando è rivolto a PMI e a grandi aziende in partnership con PMI e intende sviluppare modelli stabili di welfare aziendale e misure di sostegno nello svolgimento di compiti di cura familiare ai genitori che lavorano, da promuovere attraverso l'incentivazione alla contrattazione di secondo livello aziendale e territoriale e gli interventi ammissibili riguardano:


SEZIONE I - SOSTEGNO A INIZIATIVE DI WELFARE AZIENDALE ED INTERAZIENDALE:
Si rivolge a micro, piccole e medie imprese, grandi imprese (in collaborazione con almeno due PMI), grande distribuzione(nel caso di progetti che coinvolgano almeno tre filiali in Lombardia). Requisito d'accesso per la presentazione della domanda è una contrattazione di secondo livello avviata o conclusa. Sarà possibile chiedere un finanziamento per progetti relativi a :
- nuovi modelli organizzativi che favoriscano l'accesso ai servizi di welfare

- azioni di innovazione sociale nell'ambito della conciliazione famiglia-lavoro

- strumenti per l'assistenza e la previdenza sociale integrativa.
I progetti avranno una durata massima di 12 mesi e potranno godere di un contributo regionale massimo di 100.000 euro, comunque non superiore all'80% della spesa totale, parametrata sul numero dei lavoratori beneficiari: fino a 10, 10.000,00 euro; da 11 a 50, fino a 50.000,00 euro; da 51 a 250, fino a 75.000,00 euro; oltre 250, fino a 100.000,00 euro.
Sarà possibile presentare i progetti fino al 30 settembre 2013, salvo esaurimento delle risorse disponibili.

SEZIONE II - DOTE CONCILIAZIONE SERVIZI ALLA PERSONA:
Dote Conciliazione
si rivolge in via prioritaria a dipendenti di imprese che abbiano avviato azioni per introdurre misure di welfare: micro, piccole e medie imprese, grandi imprese (in collaborazione con almeno due PMI), grande distribuzione (per azioni che interessino almeno tre filiali in Lombardia).
La Dote, che verrà elargita fino ad esaurimento delle risorse disponibili, consiste in un contributo di 200 euro al mese per un massimo di 8 mesi. Il tetto massimo erogabile, pari a 1600 euro, potrà essere fruito nell'arco di 12 mesi. Le domande di dote, da presentare on line, vanno perfezionate presso gli sportelli dedicati delle Asl.

Il termine di presentazione scadrà il 31 dicembre 2013, salvo esaurimento delle risorse disponibili.


Per maggiori informazioni e per scaricare i moduli del bando, cliccare qui.


Ultime News

Smart Working: si può fare Le aziende mantovane si raccontano

5 dicembre 2017 (dalle ore 15.00 alle ore 18.00)

C/O Centro Congressi MaMu, Largo Pradella, 1/B – Mantova

L’evento è inserito in una tappa dell’iniziativa di Unioncamere....

SAVE THE DATE: Premiazione Imprese selezionate

Il 29 novembre 2017 tutte le imprese che avranno passato la selezione saranno premiate in una cerimonia pubblica a Palazzo Lombardia nella sede di Regione.

Video

Buone prassi: premiazione delle imprese responsabili

Altri video